sabato 21 luglio 2012

Facciamo un po' d'ordine


Qualche viaggio in Spagna e Repubblica Ceka ha intasato la mia camera oscura di scatole e scatolette che non mi sono ancora deciso a trasferire nel caveau.
Prima di passare alla cantina, ogni scatola metallica sarà avvolta in un sacchetto di plastica che sperabilmente la difenderà dall'umidità. Mi sono trovato un lavoro per uno dei primi weekend di pace da settimane...

7 commenti:

  1. wow! che bella spesa! auguri per il bel lavoro da "cantiniere". Dove acquisti in Spagna? Se posso chiedere. Un saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre comprato da Gimeno, a Barcellona

      Elimina
  2. In Spagna ho fatto un po' di spesa da Gimeno, a Barcellona. Il problema della Spagna è che il tabacco costa poco, ma ce n'è anche poco. I tabaccai con tabacco da pipa sono pochi e trovarci qualcosa va un po' a fortuna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complimenti per la scelata e la scorta!!!Vedo anche lo Yenidje Higlander:eccezzionale,provato la versione "supreme" senza latakia?

      Elimina
    2. No, non l'ho ancora provato. Veramente non jo ancora provato nemmeno questo...

      Elimina
  3. Salve, mi "aggancio" a questo post per segnalare a Barcellona un'ottima alternativa a Gimeno, che, purtroppo, aveva solo pochissimi Gawith e non di mio gradimento. Il posto si chiama Casa Fuster, in Rambla Catalunya 29, all'angolo opposto del concessionario Volkswagen e dell'hotel NH. Diversi Gawith, qualche Peterson's e MacBaren ed i sempre presenti Borkum Riff. Prezzi "spagnoli", quindi ottimi per noi. Un saluto ed ancora complimenti per il blog. Gianluca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto bene. Credo di essere stato anche da un altro tabaccaio a barcellona. Mi pare si chiamasse Casa Pastor ed era sempre all'inizio di Rambla de Catalunya

      Elimina